Quando scade la mia Patente ?

Quando scade la patente e come si rinnova?
Nell’anno 2012 in Italia il Codice della Strada è stato modificato, apportando delle novità sulla scadenza della patente di guida di categoria B.

La scadenza della patente è stato agganciata alla data di nascita dell’automobilista, pertanto rinnovando la patente di guida la prossima scadenza coinciderà con il compleanno dell’automobilista.

Se non ci sono eventi inconsueti che mettano in dubbio la capacità dell’automobilista alla guida è obbligatorio rinnovare la patente di categoria B:

  • ogni 10 anni fino ai 50 anni di età;
  • ogni 5 anni per gli automobilisti di età compresa tra 50 e 70 anni;
  • ogni 3 anni per gli automobilisti di età compresa tra 70 e 80 anni;
  • ogni 2 anni per gli automobilisti di oltre 80 anni.

Se, al contrario, il documento è stato rilasciato originariamente prima del 9 febbraio 2012, vale la data di scadenza riportata sulla patente, oppure sull’adesivo di colore rosa rilasciato in fase di rinnovo.

Documento sostitutivo della patente B.
Se il controllo presso il medico avrà avuto esito positivo, al candidato sarà rilasciato un documento completo dei suoi dati anagrafici che, in caso di patente già scaduta, ha valore di documento sostitutivo della patente B.

Con questo documento stampato in carta semplice, consegnato direttamente dal medico al proprietario della patente, sarà possibile circolare in regola fino al ricevimento, tramite una raccomandata assicurata, della nuova patente di guida. Purtroppo questa raccomandata non è gratuita ma ha un costo di circa 6,80€ come tassa di ritiro del documento.

Mai guidare con la patente scaduta.
Attenzione alla scadenza perché il Codice della Strada In conformità a quanto disposto dall’articolo 126, se un conducente è sorpreso a guidare con la patente di guida scaduta subisce due pesanti sanzioni:

  1. una sanzione amministrativa pecuniaria: costo multa patente scaduta da 159 a 639 €;
  2. una sanzione amministrativa accessoria: ritiro della patente e 10 giorni di tempo per procedere con il rinnovo.

Per quanto riguarda il ritiro della patente scaduta, dopo 10 giorni, la stessa viene inviata alla Prefettura; dove verrà consegnata al legittimo titolare solo se lo stesso sarà munito di certificato medico che attesta l’avvenuto rinnovo.